Tel.+39 049 8830675

E-mail: info@unicarve.it

OMNIBUS: SE GENTILONI NON FIRMA IL DECRETO, A RISCHIO INFRAZIONI MIGLIAIA DI AZIENDE PER LA DOMANDA PAC IN SCADENZA AL 15 GIUGNO 2018

25 maggio 2018

COMUNICATO STAMPA – Roma, 24 maggio 2018 – “Incredibile, dal primo gennaio 2018 è in funzione il Regolamento OMNIBUS che ha modificato tutti i Regolamenti PAC del 2013 ed il Ministro ad interim, Paolo Gentiloni, sempre in prima fila a tutti gli avvenimenti, non ha ancora trovato il tempo di passare al Mipaaf per firmarlo.”
Questo il commento del Presidente di Unicarve e del Consorzio Italia Zootecnica, Fabiano Barbisan, che da un controllo effettuato al Mipaaf ha riscontrato che il Decreto e numerosi altri provvedimenti preparati dai vari Dipartimenti, giacciono e si accumulano sulla scrivania di via Venti Settembre, dove sembra non abbia mai messo piede.
Siamo molto preoccupati ed arrabbiati – afferma Barbisan – poiché se non viene firmato il Decreto di applicazione dell’Omnibus in Italia, migliaia di aziende agricole, che stanno presentando le domande Pac, in scadenza il 15 giugno 2018, nell’ottica di usufruire dei nuovi parametri recati dall’Omnibus, si troveranno nella condizione di essere multate dagli Organismi Pagatori, costretti ad applicare i vecchi Regolamenti.
Spero – conclude Barbisan – che il nuovo Ministro arrivi presto, sia persona preparata, che conosca come funziona il mondo agricolo e le varie filiere, soprattutto quella dei bovini da carne, totalmente trascurata dall’ex Ministro Martina, che in quattro anni di mandato ha convocato solamente un tavolo di coordinamento, il pomeriggio del 5 agosto del 2015, senza poi dare seguito alle richieste, concrete, da noi puntualmente avanzate con il Piano Carni Bovine Nazionale.

 

FacebookTwitterGoogle+Condividi